logo
Main Page Sitemap

Top news

E mi conosci bene, dici, la vita è un viaggio lento ragazza mia.Bene, mi sa sa dire il nome di due vini tipici veneti?Mi sa dire il nome di almeno due piatti tipici veneti?Sento che la mia ora sta per contatti donne trucco..
Read more
Fui una chica maltratada y sufr.Tal vez mi rasgo característico la sinceridad.Lee su historia, sé nuestra próxima historia exitosa crea tu perfil gratis lee su historia, sé nuestra próxima historia exitosa crea tu perfil gratis lee su historia, sé nuestra próxima historia exitosa..
Read more

Che è il contatto e l'equilibrio termico


che è il contatto e l'equilibrio termico

Per la modellizzazione matematica: Foà., Rambelli., Raffreddamento di un corpo, 1998 nel CD 'Risorse per la didattica della matematica e delle scienze con le nuove tecnologie'.
Se gli oggetti si trovano a temperature diverse essi si scambiano energia.
Se mettiamo in condizione due corpi o sistemi di scambiare calore, in qualsiasi forma (conduzione, convezione o irraggiamento essi daranno luogo a uno donne in cerca di uomini adulti scambio di calore solo se si trovano a temperature diverse.
Se i due corpi sono contenuti in un recipiente adiabatico non vi sono perdite di calore nellambiente esterno, per cui tutto il calore ceduto dal corpo più caldo viene assorbito da quello più freddo.I due sistemi, avendo temperature inizialmente diverse, scambiano calore, sino a raggiungere lequilibrio termico.Isolamento termico di un recipiente.Si può privilegiare l'aspetto fenomenologico e limitarsi ad analizzare l'andamento delle curve, o andare oltre, costruire e confrontare modelli matematici, chiedersi perché un fenomeno non segue esattamente le nostre aspettative e ragionare su ciò che è accaduto durante la misura.Sebbene sia concettualmente un'assunzione basilare, la sua funzione è stata riconosciuta dopo la formulazione e la popolarizzazione del primo e secondo principio della Termodinamica, ed è stato pertanto deciso di attribuirgli il nome di "principio zero".In tal caso, è sempre vero che la temperatura di equilibrio Teq è più prossima alla temperatura della massa d'acqua più grande.Per afferrare il significato di contatto termico, si immagina di avere due oggetti posti in un contenitore isolato in modo che essi possano interagire fra loro ma non con il resto del mondo.Si avrà pertanto: Q1Q2 ovvero da cui si avrà, invertendo la precedente relazione: Tale equazione è detta equazione dellequilibrio termico.Questo principio viene utilizzato per effettuare una misura della temperatura, se viene intesa come proprietà che determina se un corpo è in equilibrio termico con altri corpi oppure.Il flusso di calore termina non appena i due corpi hanno la stessa temperatura.E' un po' come il principio dei vasi comunicanti: se mettiamo in comunicazione due vasi in cui il livello dell'acqua è differente, essi raggiungeranno all'equilibrio lo stesso livello, indipendentemente dalla forma e quindi dal volume di acqua che si è spostato da un vaso all'altro.



In questa analogia, la misura della temperatura è equivalente al livello, mentre il flusso d'acqua che si muove da un vaso all'altro è equivalente al calore.
Viene utilizzato un ambiente tipo foglio di calcolo residente nella calcolatrice.
Argomenti trattati: Il calore, il calore specifico e la caloria, equazione dellequilibro termico, esercizi (e Svolgimento ) - Equazione dellequilibro termico, se si conosce il calore specifico di due corpi messi a contatto, è possibile determinare la temperatura alla quale i due corpi raggiungono lequilibrio.Vai nella pagina degli esercizi per un problema di esempio sull'equilibrio termico.I dati raccolti durante le attività sperimentali possono essere ripresi più tardi dagli studenti (magari anche solo da alcuni che hanno maggior desiderio di approfondire) ed essere elaborati.Altrimenti se la temperatura diminuisce il corpo ha ceduto calore.Due corpi in equilibrio termico fra loro sono alla stessa temperatura.Legge dell'equilibrio termico : quando due corpi costituiti dallo stesso materiale, che si trovano a temperature iniziali diverse, vengono messi in condizione di interagire termicamente, subiscono variazioni di temperatura che sono inversamente proporzionali alle loro masse.Essendoci una differenza di temperatura, si avrà che il calore fluirà dal corpo più caldo a quello più freddo e dopo un adeguato tempo, per il principio dellequilibrio termico, i due corpi raggiungeranno una medesima temperatura di equilibrio.Il problema principale dipendeva dal fatto che non era stata ancora sviluppata una interpretazione corretta dal punto di vista microscopico.


[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap